Johnny Hallyday è morto: l'idolo con 110 milioni di dischi venduti scompare all'età di 74

Johnny ha conquistato generazioni di francesi con i suoi successi “Che ti amo”, “qualcosa Tennessee “, ” Accendere il fuoco” …

Con la morte di Johnny Hallyday, nella notte di Martedì, dicembre 5 a Mercoledì all'età di 74, si tratta di una leggenda della canzone francese che scompare. L'artista era diventato un mito che vivono in Francia, avendo un grande pubblico che ha apprezzato tanto la sua personalità e la sua sensibilità come le sue canzoni. La sua carriera è fenomenale, ha registrato più di un migliaio di titoli, composto un centinaio di canzoni e venduto più di 110 milione di record.

Johnny Hallyday è andato, ha detto che la moglie del cantante Laeticia Hallyday in una dichiarazione l'agenzia France-Presse. Lei scrivere queste parole senza credere. E questo è tutto. Il suo uomo non è più. Ci lascia stasera come ha vissuto tutta la sua vita, con coraggio e dignità. L'artista, che è morto di cancro ai polmoni, è stato ricoverato in ospedale per insufficienza respiratoria di un mese fa. Dopo sei giorni nella clinica Bizet nel 16 ° arrondissement di Parigi, ha deciso di tornare a casa sua a Marnes-la-Coquette. Dal momento che la moglie non aveva comunicato tramite i social network.

Nei primi anni 1980, il cantante ha attraversato un brutto periodo. ma da 1984, è il suo rinato. Ha incontrato Michel Berger, il creatore di Starmania, che compone lui titoli indimenticabili come “qualcosa Tennessee”, dell'album suo atteggiamento Rock'n'roll. Jean-Jacques Goldman compone anche titoli, tra cui Laura, una canzone dedicata alla figlia Laura Smet, nato a 1983.
Il cantante è tornato agli interessi grazia tabloid per le sue connessioni multiple.
In 1986, separò da Nathalie Baye, e in 1990 sposò Adeline Blondieau, figlia del suo amico lungo Chris. Dopo il divorzio, sposò nel 1996 con il modello Laeticia Boudou, la sua attuale moglie. Il pubblico continua ad amarlo. Ha fatto un concerto al Parc des Princes a 1993 per il suo 50 anni e trionfato allo Stade de France di 1998. Collabora con Pascal Obispo. Monumento di rock francese, ha ricevuto in 1997 la medaglia di Cavaliere della Legione d'onore.
Ma Johnny Hallyday stava porgendo nonostante i suoi eccessi e problemi di salute grazie al pubblico che lo ama. In 2000, ha festeggiato i suoi quaranta anni di carriera. A giugno 10, egli dà uno spettacolo gratuito alla Torre Eiffel di fronte 500,000 spettatori. In 2002, ha pubblicato l'album 43 ° della carriera “vita , morte”, che vende a 1.5 milione di copie. Esso segna il suo ritorno alla canzone dopo due anni di pausa dedicati al cinema.

Vedere di più e leggere più : http://www.lemonde.fr